In che modo Oracle Marketing Cloud aiuta il rivenditore di moda ModCloth a favorire il coinvolgimento attraverso la messaggistica personalizzata

TL; DR: I consumatori interagiscono con i contenuti di marketing in così tanti luoghi che è diventato parte integrante per i professionisti del marketing capire i percorsi dei clienti non lineari. Una piattaforma popolare tra i rivenditori è Oracle Marketing Cloud, che aiuta gli esperti di marketing a unificare i dati provenienti da più fonti e dar loro un senso. Attraverso una singola dashboard, rivenditori come ModCloth utilizzano gli strumenti di Oracle, come la sua soluzione di orchestrazione cross-channel Responsys, per impostare segmenti di clienti e impiegare scenari di branch automatizzati. Questa strategia consente di risparmiare denaro utilizzando un marketing efficiente e mirato, favorendo al contempo le vendite attraverso messaggi altamente pertinenti.


Dall’e-mail all’e-commerce, in negozio e mobile, i moderni clienti al dettaglio hanno numerose opportunità di interagire con i loro marchi preferiti. Di conseguenza, gli esperti di marketing devono trovare modi per raggiungere i consumatori a livello personalizzato. Dopotutto, nessun percorso di acquisto è identico.
Con sede a San Francisco, il rivenditore di moda online ModCloth si è rivolto a Oracle Marketing Cloud per un aiuto nel dare un senso alle interazioni con i clienti per migliorare l’efficienza del marketing.

“Una sfida consisteva davvero nel sincronizzare il comportamento di navigazione e acquisto in un profilo cliente unificato, e poi essere veramente intelligenti su come coordinare la consegna dei messaggi attraverso più punti di contatto per il cliente”, ha dichiarato Mike Janover, Vicepresidente Marketing di ModCloth.

Oracle Marketing Cloud e il suo prodotto di orchestrazione multicanale, Oracle Responsys, hanno consentito a ModCloth di raccogliere dati sui clienti diversi da ogni interazione e di metterli in un unico dashboard progettato per migliorare il marketing dei propri lavori. Con così tante informazioni pronte, i professionisti del marketing possono creare segmenti altamente dettagliati e creare un’automazione di succursale if-then che parla ai clienti in modo tempestivo e pertinente per guidare le vendite.

Ritratto di Austin Miller, direttore del marketing di prodotto per Oracle Marketing Cloud

Austin Miller di Oracle ci ha detto che i consumatori traggono vantaggio quando i marchi al dettaglio creano esperienze personalizzate.

“Voglio che i marchi sappiano chi sono”, ha affermato Austin Miller, direttore del marketing di prodotto per Oracle Marketing Cloud. “Con la frammentazione del canale, molte aziende hanno a che fare con sistemi che non parlano tra loro, quindi per i rivenditori è difficile comprendere il contesto delle interazioni”.

Costruito per essere scalabile e flessibile grazie a un ecosistema di oltre 550 partner e 900 integrazioni, Oracle Marketing Cloud ha un certo numero di prodotti sotto il suo ombrello, molti dei quali vengono utilizzati dal team di marketing di ModCloth. Il rivenditore sta utilizzando Responsys come ESP (provider di servizi e-mail), Push per gli avvisi push dell’applicazione mobile, Retargeter rapido per l’abbandono del carrello e la messaggistica in tempo reale e Maxymiser come motore di personalizzazione.

“I nostri strumenti sono progettati per gli esperti di marketing”, ha affermato Austin. “Più possiamo autorizzarli a fare il loro lavoro, meglio saranno.”

Il percorso moderno e non lineare per l’acquisto richiede visualizzazioni unificate dei dati dei clienti da ciascun touchpoint

Il marketing si sta evolvendo in risposta al rapido cambiamento nel comportamento dei clienti. Con gli acquirenti moderni di fronte a una costante raffica di contenuti, i rivenditori devono utilizzare strategie creative e intelligenti per lottare per l’attenzione dei consumatori, soprattutto quando altri rivenditori vendono gli stessi prodotti a prezzi simili.

“Il viaggio più realistico per i clienti è:” Ho uno sguardo interessante. Sto provando a prendere una decisione e ho appena ricevuto un messaggio di testo così non importa “, ha detto Austin.

ModCloth si sta avvicinando alla concorrenza con lo strumento Rapid Retargeter di Oracle, che aiuta il rivenditore a prendere decisioni di sensibilizzazione automatizzate che tengono conto delle informazioni e delle preferenze dei clienti. I consumatori vogliono che i loro marchi preferiti li conoscano, ma non vogliono ricevere la stessa promozione tre volte.

“Per quanto riguarda la consegna, perché siamo in grado di ramificare eventi, se ho un messaggio che desidero comunicarti via e-mail e push, e ho visto che ti sei fidanzato con uno di loro, Posso sopprimere l’altro, quindi non sto duplicando i messaggi per te “, ha detto Mike.

Grazie a Oracle Marketing Cloud, ModCloth ha aumentato il coinvolgimento dei clienti e il rivenditore ha i numeri per dimostrarlo.

“Utilizzando Rapid Retargeter e la sua capacità di sincronizzare le comunicazioni via e-mail e app in modo più tempestivo, abbiamo migliorato il nostro tasso di apertura dell’abbandono del carrello del 79%”, ha dichiarato Mike. Ci ha anche detto che lo strumento ha aumentato la percentuale di clic sull’abbandono del carrello del 179% e le entrate per messaggio del 160%.

L’abbandono del carrello è un esempio, ma Mike ci ha detto che Rapid Retargeter viene utilizzato anche per altre attività di sensibilizzazione come le serie di benvenuto del marchio, gli avvisi di riassortimento, gli articoli della lista dei desideri in vendita, i trigger di esplorazione delle categorie e le e-mail transazionali come conferma ordine e spedizione.

Sfruttare i dati per identificare nuove prospettive e fidelizzare i clienti

Il marketing consisteva nel lanciare una vasta rete e nella speranza di catturare alcuni nuovi clienti. Ora, si tratta più di far crescere il tuo marchio scoprendo segmenti di clienti basati su somiglianze e parlando con un pubblico più propenso a convertirsi.

“È meno circa la dimensione della rete e più simile alla pesca subacquea”, ha detto Austin. “Si tratta di identificare i clienti, imparare di più su di loro e rafforzare la tua relazione con loro. Come posso prendere i miei migliori clienti e ottenere più clienti che assomigliano a loro? “

Gli strumenti all’interno di Oracle Marketing Cloud sono creati per fornire informazioni da fonti di terze parti per ricavare approfondimenti che possono influenzare le decisioni aziendali. Ad esempio, un rivenditore potrebbe vendere abbigliamento a tema sportivo, ma scoprire che i suoi clienti abituali stanno acquistando maglie da un concorrente. Questo tipo di approfondimento può portare questo rivenditore a cercare di capire perché lo stesso consumatore sta acquistando altri articoli, ma andando altrove per l’abbigliamento sportivo. Forse sono i prezzi o la varietà, ma il primo passo per cambiare una tendenza è riconoscerla e iniziare una conversazione.

“Una cosa importante è parlare ai clienti dove si trovano e non dove vorresti che fossero”, ha detto Austin. “Con questo, intendo,” Dove sono nel loro ciclo di vita? Cosa li motiva ad acquistare? Quali sono i loro dati demografici? ‘È più che reagire agli eventi. “

Per ora, ModCloth si sta concentrando sui propri dati dei clienti, ma Mike ci ha detto che l’obiettivo è quello di portare alla fine ulteriori approfondimenti sul processo.

“In questo momento, siamo al primo o al secondo inning di questo gioco, quindi gran parte di ciò che stiamo facendo ora è sfruttare i nostri dati di prima parte, quindi il comportamento del browser o dello shopping o il comportamento di acquisto”, ha detto Mike.

Una piattaforma scalabile con un fiorente partner L’ecosistema fa crescere le attività di vendita al dettaglio

I team di marketing per rivenditori di ogni dimensione e tipo si sono avvicinati a Oracle e ognuno ha esigenze diverse e risorse finanziarie e di personale diverse. Ecco perché Oracle Marketing Cloud è configurato per essere flessibile, offrendo ai rivenditori la possibilità di pagare solo per singoli prodotti o di utilizzare l’intera suite.

“Il nostro obiettivo principale è la creazione di apertura, quindi privilegiamo l’interoperabilità”, ha affermato Austin.

A tale scopo, Oracle ha un ecosistema interno diversificato con oltre 550 partner e 900 integrazioni con provider di applicazioni di terze parti, inclusi partner di dati e media.

Lavorando in Oracle Marketing Cloud e abbracciando la potenza dei dati nel marketing moderno, ModCloth si è impegnato a fare ancora di più in futuro.

“Esistono altri livelli di Oracle Marketing Cloud che consentono di sovrapporre ulteriori dati di terze parti, il che ci renderebbe molto più intelligenti nei nostri sforzi di prospezione”, ha affermato Mike. “Abbiamo appena iniziato a testare questo lavoro con Datalogix, che fa parte del Data Cloud di Oracle lo scorso mese.”

Jeffrey Wilson Administrator
Sorry! The Author has not filled his profile.
follow me
    Like this post? Please share to your friends:
    Adblock
    detector
    map